Pubblicazione online degli elenchi dei libri di testo: e la normativa?

Ancora alle prese con l’annosa questione: perché solo scaricabili in formato tif dal sito dell’Associazione Italiana Editori (AIE)? Al massimo un excel dalla segreteria.
Gli anni scorsi ho sempre fatto A MANINA tutte le pagine con le tabelle a prova di validazione. Una fatica che mi impegnava buona parte del mese di luglio.
Qualcuno, poi, mi ha fatto notare questa graziosa postilla sul sito AIE:

La banca di dati consultabile su questo sito è di esclusiva proprietà dell’Associazione Italiana Editori.
E’ vietata e perseguibile ai sensi di legge la riproduzione, la comunicazione al pubblico, la messa a disposizione del pubblico, l’estrazione di dati e ogni altra forma di utilizzazione, anche solo parziale, della banca di dati non autorizzata.

Quindi, seguendo lo stile di amici più combattivi di me (perché anche la mia pazienza ha un limite), per ora ho formulato così il testo della pagina del sito scolastico che curo:

Questo il link per scaricare i file ufficiali dal sito dell’Associazione Italiana Editori (AIE): è disponibile l’ elenco di tutte le classi.

Purtroppo, questi elenchi consentono solo di scaricare dei file in formato . tif, vale a dire delle immagini. Questo significa che il sito AIE non tiene in alcun conto la normativa che riguarda l’accessibilità dei siti web e la necessità di fornire i dati in formati leggibili da tutti, o offrendo alternative che garantiscano l’apertura a tutti delle informazioni.
Un’alternativa offerta alle segreterie scolastiche è l’elenco complessivo aggiornato a giugno 2012, in foglio elettronico
ELENCO LIBRI DI TESTO 20122013
Dal momento che noi cerchiamo di non escludere nessuno, vorremmo costruire le pagine con lista per classe secondo la normativa vigente.
Peccato che una postilla al sito di AIE dica:

La banca di dati (…) utilizzazione, anche solo parziale, della banca di dati non autorizzata. (vd. sopra)

Se riusciremo ad ottenere le opportune autorizzazioni, compileremo la lista di seguito con gli elenchi in un formato che rispetti la normativa.

Voglio approfondire e dettagliare meglio la questione, però… Commenti e suggerimenti sono, come sempre, graditi.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather