Twitter con gli studenti

Il 13 marzo, nella sala dei 500 del palazzo della Regione Lombardia,  ho presentato con un gruppo di studenti la nostra idea di didattica con i social network, nell’ambito dei percorsi di educazione alla cittadinanza dell’USR Lombardia. In piena coerenza con quanto andavamo affermando, i ragazzi hanno usato twitter per diffondere le frasi che più li hanno colpiti dei vari interventi della giornata: un bel modo per incentivare la loro attenzione e per promuovere la capacità di sintesi, no?

Altra documentazione dell’evento su http://lnx.liceogalilei.org/studenti-che-hanno-raccontato-le-loro-esperienze-di-didattica-social.html

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Proviamo a fare la conta…

A questo MOOC che inizia con il suggestivo titolo

Insegnare Apprendere Mutare

si sono iscritti in 400: http://wp.me/p9DvD-1WD

Bene, in 300 non mi sarebbe piaciuto e avrei fatto ampi scongiuri, nel timore che i renitenti alle nuove frontiere della didattica potessero essere una specie di esercito persiano. E poi non conosco bene Andreas Formiconi, ma mi spiacerebbe che gli toccasse la parte di Leonida, per quanto gloriosa.

Quindi cominciamo sotto i migliori auspici e… contiamoci. Fra i miei contatti sui vari social network chi rientra nel numero dei 400?

 

 

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather